Alla presentazione sintetica

Alleanza Cattolica
per approfondire

HOME

CRISTIANITA'

ALLEANZA CATTOLICA
:…
statuto
:…
sedi
:…
attivita'
:...
come contribuire
:…
comunicati
:…
aree tematiche
:…
links

MAPPA DEL SITO E RICERCHE

PER INVIARE UN MESSAGGIO

 

Intervista su Alleanza Cattolica, rilasciata da G. Cantoni a Radio Vaticana, trasmessa il 17 settembre 2005 nella rubrica Orizzonti Cristiani (a cura di R. Miranda)
(
in formato mp3, 1.1 MB)

Alleanza Cattolica è un organismo civico-culturale di laici cattolici - indipendente da ogni partito politico -, che si propone la propagazione positiva e apologetica, quindi anche polemica, e la realizzazione della dottrina sociale della Chiesa, applicazione della perenne morale naturale e cristiana alle mutevoli circostanze storiche. La sua azione si situa nel campo dell’instaurazione cristiana dell’ordine temporale; è mossa dalla carità politica, cioè dall’amore per il bene comune; mira alla promozione e alla costruzione di una società a misura di uomo e secondo il piano di Dio - nella prospettiva della sua maggiore gloria, anche sociale -, cioè di una civiltà che possa dirsi a buon diritto cristiana, in quanto rispettosa dei diritti divini e consapevolmente vivente all’interno delle frontiere poste dalla dottrina e dalla morale della Chiesa.

La speranza della storica instaurazione di una tale civiltà è sostenuta dalla promessa della Madonna a Fatima: "Infine, il mio Cuore Immacolato trionferà".

Alleanza Cattolica svolge un’opera di formazione culturale e civile. Essa prepara operai della restaurazione sociale, veri amici del popolo, attraverso lo studio della relativa dottrina cattolica, così come è veicolata dal Magistero tradizionale o costante della Chiesa e così come si può ricavare dalle sue incarnazioni storiche, cioè dalle tradizioni delle singole nazioni cattoliche e della loro famiglia o Cristianità. Particolare attenzione è riservata alle forze che mirano all’instaurazione dell’antidecalogo e della menzogna dottrinale e morale, con specifico riferimento al processo storico che va dalla crisi rinascimentale e protestantica al socialcomunismo e oltre, cioè alla Rivoluzione che si vuole intronizzare al posto di Dio e della sua legge. Nell’opera di formazione sono basilari i mezzi spirituali, fra i quali vengono privilegiati il rosario, l’adorazione eucaristica, il pellegrinaggio e gli esercizi spirituali secondo il metodo ignaziano.

Alleanza Cattolica organizza convegni, seminari, conferenze, riunioni e corsi di formazione per singoli e per gruppi, ovunque vi siano persone disposte ad ascoltare, sia su temi di carattere generale - cioè, soprattutto, su tesi della cultura politica naturale e cristiana - che su fatti storici o di cronaca, letti e giudicati alla luce della perenne morale sociale. Attività associativa è pure la redazione e la diffusione militante della rivista Cristianità, su cui viene, fra l’altro, seguito lo svolgersi del processo rivoluzionario, denunciando i guasti che produce, e i cedimenti e le complicità che lo favoriscono. Inoltre, Alleanza Cattolica promuove la diffusione di opuscoli e di libri, alcuni dei quali pubblicati dalla cooperativa editrice Cristianità. Militanti di Alleanza Cattolica sono all’origine - con altri - del CESNUR, il Centro Studi sulle Nuove Religioni, dell’IDIS, l’Istituto per la Dottrina e l’Informazione Sociale, e dell’ISIN, l’Istituto per la Storia delle Insorgenze.

Il motto dell'associazione è "Ad maiorem Dei gloriam et socialem", "Per la maggior gloria di Dio anche sociale".

Lo stemma di Alleanza Cattolica è costituito da un’aquila nera con un cuore rosso sormontato dalla croce. L’aquila è l’animale simbolico dell’apostolo san Giovanni e testimonia la volontà di essere figli di Maria, come l’Apostolo prediletto che ha riposato sul Cuore di Gesù. Circa il cuore, dice Pio XII che "è [...] nostro vivissimo desiderio che quanti si gloriano del nome di cristiani e intrepidamente combattono per stabilire il regno di Cristo nel mondo, stimino l’omaggio di devozione al Cuore di Gesù come vessillo di unità, di salvezza e di pace". Circa la croce sul cuore, cfr. il Cantico dei Cantici (8, 6): "ponimi come sigillo sul tuo cuore".

Anno di costituzione: informale, nel 1960; con maggiore formalità, dal 1968; regolata da un Direttorio, dal 1977; regolata da uno Statuto: dal 1998.

 

Esponenti:
Giovanni Cantoni, fondatore e Reggente Nazionale onorario;
Domenico Airoma, Marco Invernizzi, Alfredo Mantovano, Mauro Ronco, Silvia Scaranari, Attilio Tamburrini.